Calciopoli Inter: Mughini in radio sullo scudetto 2006

mughini inter calciopoli

“Ma davvero loro sentono quel cosiddetto 14° scudetto, di me**a e di cartone, lo sentono come uno scudetto di cui vantarsi? Quando entrano in sede, il fetore di quello scudetto non lo sentono?”. Piuttosto lapidale il giornalista e scrittore Giampiero Mughini, intervenuto al programma La Zanzara su Radio 24 nella giornata di oggi giovedì 7 luglio 2011 per commentare l’ancora calda vicenda riguardante Calciopoli e lo scudetto 2006.

Vicenda tornata nelle prime, anzi primissime, pagine dei giornali dopo che il procuratore federale Stefano Palazzi ha dichiarato che l’ex interista Giacinto Facchetti “cercò di ottenere (ai tempi di calciopoli, e anche prima, ndr) un vantaggio in classifica in favore dell’Inter mediante il condizionamento del regolare funzionamento del settore arbitrale”.

Adesso le mannaie giuridiche si apprestano a tornare in scena, sia da parte dell’Inter, visto che il numero uno Massimo Moratti ha espressamente parlato di un grave attacco all’immagine del club da parte di Palazzi; sia per conto della Juventus, che già all’epoca dei fatti stimava in circa 130 milioni di euro il risarcimento danni per la sentenza sportiva di Calciopoli, e ad oggi, a sentire il presidente Andrea Agnelli intervenuto pochi giorni fa per la stampa, ammonterebbe il tutto in diverse centinaia di migliaia di euro. Che dovrebbe esborsare la Federcalcio? Di seguito il video dello sfogo di Mughini in radio su Calciopoli e come gli interisti di oggi vivono questa situazione.

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=l5GUPFpJ5N8